Personaggi (ir)reali alle prese con Instagram: profili impossibili e foto imperdibili

Instagram e i suoi fratelli

Instagram è l’invenzione del secolo: vi siete mai chiesti come vivevamo prima?

Lo so, lo so. Prima vuol dire solo qualche anno fa, ma io non me lo ricordo più come si faceva a mangiare qualcosa senza prima averla fotografata.

Insta-cheese!Certo, io rientro nella categoria dei pornomani feticisti dell’immagine, ma davvero voi vi ricordate come erano fatte le vacanze prima delle instantanee di piedi su Instagram?

Ma soprattutto: vi siete mai chiesti cosa avrebbero fatto con Istagram i nostri genitori da giovani (Dio ce ne scampi) o cosa ne farebbero i nostri personaggi fittizi preferiti?

Gente (parecchio) più sveglia di me ha cercato di dare una risposta a queste grandi domande che attanagliano il mondo (Sì, vabbè!).

What if Disney Princess had Instagram?

Le principesse Disney sono state viste un po’ in tutte le salse: ingrassate, supersexy, fashion sulla copertina di Vogue, calve, con la barba, in versione hipster e potrei stare qui fino a domani mattina.

Ma se avessero Instagram?

Probabilmente Ariel ricorderebbe sua madre con l’hashtag #tbt, Pocahontas sarebbe un animalista accanita e Cinderella una fashion blogger da party.

What if Disney Princess had Instagram?

What if Carrie Bradshaw had Instagram?

Carrie Bradshaw aveva una rubrica su un giornale, ma cosa ne avrebbe fatto di Instagram? Facile: ci avrebbe documentato la sua vita da viveur. Eventi, shopping, scarpe.

Se avessimo avuto lei, forse ci saremmo risparmiate tutte le Chiara della moda italiana.

What if Carrie Bradshaw had Instagram?

What if Superheroes had Instagram?

Se i supereroi avessero Instagram farebbero i bulli. Avremmo visto la terra vista dallo spazio, le nuove auto di Bruce Wayne (e le sue conquiste?), panoramiche dai grattacieli a testa in giù e chissà cos’altro.

Forse addirittura un Superman interpretato da Nicholas Cage.

What if Superheroes had Instagram?

What if famous writers had Instagram?

E se ad avere Instagram fossero stati gli scrittori? Che un’aura letteraria scenda su ogni immagine, dai gatti al borsch. Eccezion fatta per Bukowski che, si sa, aveva delle passioni pericolose.

What if famous writers had Instagram?

What if historical characters had Instagram?

Il blog che ha vinto l’Internet è sicuramente Histagrams: Napoleone che svela i piani d’attacco (su Risiko), il cavallo di Troia appena portato nelle mura, Mosé e i suoi cespugli ardenti.

Un vero e proprio compendio di storia poco serio, ma sicuramente in grado di dare alta dipendenza.

Resto in attesa di vedere Annibale che si fa le #selfie con i suoi elefanti e Noé che scruta il cielo grigio con preoccupazione e poi sono a posto.

[SlideDeck2 id=24065]