Quella notte in cui rapimmo un lama e lo portammo a passeggio per Bordeaux

Serge il lama a Bordeaux con gli amici, geni ubriachi

Pochi giorni fa, cinque ragazzi annoiati hanno alzato un po’ il gomito, in una nottata brava a Bordeaux. E che hanno fatto, allora, gli allegri compari? Forse si sono infortunati in modo rocambolesco? No di certo. Magari hanno smarrito indumenti, portafogli, o dignità? Neppure.

I GENI hanno rapito un LAMA da un circo, lo hanno portato in giro per tutta la notte in TRAM e ci hanno fatto le FOTO RICORDO che poi hanno prontamente condiviso sui social… di fatto autoaccusandosi di uno dei crimini meno efferati ma più LEGGENDARI che la storia ricordi.


Serge il lama attende l'arrivo del MetroQuindi il giorno dopo le forze dell’ordine sapevano esattamente a quali campanelli suonare senza nemmeno far partire una piccola indagine. Pare che al loro arrivo, i ragazzi fossero ancora molto, ma molto allegri. Almeno, finché non li hanno arrestati.

Capi d’accusa: maltrattamento di animali e furto.

Non avevano mai visto “Una notte da Leoni”, i poliziotti francesi.

Ma non c’è da disperarsi: hanno già rilasciato i cinque, perché il lama non ha sporto denuncia.

L’aveva sporta, invece, il suo padrone. Ma il buon uomo l’ha ritirata dopo che una pagina facebook ha raccolto quasi 800.000 fan in 3 giorni, per esprimere solidarietà ai cinque sciagurati. Colpevoli, sì, ma di una bravata da antologia letteraria che, in fin dei conti, non ha fatto male a nessuno, ma ha divertito mezzo mondo.

Qualcosa che, tra decenni, i loro nipotini racconteranno agli amichetti a scuola, guadagnando in popolarità grazie al folle 2013 dei loro nonni.

La Rete condanna, la Rete salva, insomma.

E, qualche volta, il perdono può arrivare solo per accLAMAzione.

PS: Segnaliamo, per i più sensibili alle tematiche ambientali, che Serge – questo il nome dell’animale – non ha sofferto e sta benissimo. Nemmeno uno sputazzo di protesta: si è divertito anche lui, assieme ai suoi nuovi amici, nel fare un bel giretto in città. E ci ha pure guadagnato un nuovo soprannome.

Infatti c’è già chi lo chiama LLAMA DEL REY.