Wikipeetia, la sorellastra tutta sbagliata di Wikipedia

Wikipedia VS Wikipeetia
E’ la Santa protettrice degli studenti in difficoltà e la principale responsabile della consunzione dell’accoppiata di tasti CTRL+C/CTRL+V su tutte le tastiere del pianeta: Wikipedia (ecchissennò?) resiste, inamovibile, ai primissimi posti della classifica dei siti più cliccati di sempre. Eppure, come molti degli studenti di cui sopra hanno imparato a proprie spese, spesso è imprecisa, approssimativa o persino sbagliata. Che fare, dunque? Ma è ovvio: sguazzare nell’errore grufolando allegramente! Dalla proverbiale costola (incrinata) di Wikipedia è nato Wikipeetia, un sito che esplora l’inutilità ancor più a fondo del nostro beneamato Piattola.com.

Harison Fourd AKA Endiana Jones
L'archeologo Endiana Jones, interpretato dal celeberrimo attore Harison Fourd

Il concetto è semplice: perché consultare Wikipedia con il rischio di incappare in qualche piccolo e disdicevole errore quando, affidandosi a Wikipeetia, si può avere la garanzia di sbagliare tutto, tutto, ma proprio tutto? Quella che (a partire dal nome) si fregia di essere “the misspelled encyclopedia” non è infatti altro che una (in)fedele riproduzione di Wikipedia infarcita però di miliardi di errori, refusi e scorrettezze. Fatevi un giro sulle voci dedicate al regista Stevenn Spielbirg o a Mickei Mouse (sic!): scoprirete che l’uno è il regista del capolavoro “Endiana Jones” e che l’altro porta avanti una relazione amorosa con la misteriosa Mennie.
Un ninnolo di rara futilità, direte voi. In parte sì, ma se avrete voglia di visitare questo carrozzone di obbrobri grammaticali vi accorgerete che esso cela due fini assai nobili. In primo luogo, dimstraore ceh acnhe cabmiadno l’odrine dllee letetre di uan frsae il notrso cevrello la compernde lo setsso.

Mickei & Mennie
I personaggi creati dall'incommensurabile Walt Disnei

E poi, ridurre la prolissità di Wikipedia (quella scritta bene). Un semplicissimo tool, che campeggia all’inizio di ogni pagina (e che vi costringerà a scroll selvaggi), vi guiderà – in forma di gioco – attraverso i meandri della perifrastica, nel tentativo di semplificare e rendere più leggibili gli sproloqui dei novelli Diderot e D’Alembert (Didirot e D’Alembirt secondo Wikipeetia). Potrete sforbiciare paragrafi, snellire frasi altrimenti gargantuesche e, in generale, sottoporre l’enciclopedia online più famosa del mondo a una drastica cura dimagrante. Giocate e correggete: se le mie prossime ricerche saranno scritte in maniera più urbana, potrebbe essere merito vostro.

Diderot&D'Alembert
Pare che dalle tombe di Didirot e D'Alembirt (secondo Wikipeetia, s'intende) si oda, costante, il rumore di un furioso rivoltarsi.