Itinerari per viaggiatori pigri: il giro del mondo in 10 webcam

Il giro del mondo in 10 webcamOh voi campeggiatori da salotto, accampati da divano e soggiornatori da poltrona, volete girare il mondo senza staccarvi dal vostro comodo giaciglio? La vostra Mykò, campionessa mondiale di pisolini sull’amaca, vi accompagnerà in un giro del mondo tutto virtuale, senza che mettiate un piede fuori di casa. Abbarbicatevi ai braccioli: si parte!

EUROPA
Se siete trend hunter non potete perdere il progetto Color Forecasting: Pimkie ha posizionato tre webcam in tre grandi città di moda – Milano, Parigi, Antwerp – in modo da poter identificare i colori di tendenza e, ovviamente, suggerirvi i capi della loro nuova collezione.

Color Forecast by Pimkie

Non siete interessati alla moda? Sappiate che c’è una webcam puntata sul lago di Lochness. Sono due giorni che guardo e riguardo per cercare di vedere Nessie, ma mi sa che è timida.

ARTICO
Il mio sogno è vedere l’aurora boreale. Però a pensare ai -50 °C, agli scarponi col pelo, alla neve e via dicendo già mi viene male. E quindi? Per evitare di alzarmi dal divano seguo la webcam della penisola di Porius in Svezia, aspettando che l’aurora mi venga a trovare. Più comodo di così!

Aurora Boreale

ASIA
Uno dei momenti assolutamente imprescindibili della tradizione giapponese è la fioritura dei ciliegi. Non volete perdervela? Ecco a voi la webcam del distretto di Ueda che vi permette di seguirla comodi e all’asciutto. Del resto, si sa che in primavera piove sempre!

La fioritura dei ciliegi

AUSTRALIA
Australia uguale canguri? No, Australia uguale onde altissime e surf. Vi interessa sapere come sono le condizioni del mare e se è possibile surfare sulle onde della Sunshine Beach nel Queensland? A me no, ma guardare il tramonto sul mare in Australia ha sempre un suo perché.

Surfin' Australia [La la la]

AMERICA
Gli Stati Uniti traboccano di webcam, ma se vogliamo vedere qualcosa di particolare allora dobbiamo collegarci con la Willard Library o con la David Victorian Mansion. Dite che una villa ed una biblioteca non sono interessanti? Ma queste sono popolate da fantasmi! E chissà che a forza di guardare, non si faccia vedere qualche manifestazione ectoplasmatica con manie di protagonismo!

Haunted House - Is there anybody in there?

SUDAMERICA
Vista l’imminenza della profezia Maya (abbiamo superato indenni il 5 di giugno, ma ci sono ancora il 12 e il 21 dicembre come date papabili per la fine del mondo), io un’occhiatina al vulcano Popocatépetl, con la sua fumata bianca, la darei. Giusto per vedere se esplode o meno, ecco.

La fumata bianca dell'impronunciabile vulcano Popocatépetl

AFRICA
Sognate il safari coi leoni alle falde del Kilimagiaro? Africam è il sito che fa per voi! Una serie di webcam posizionate nei più grandi parchi africani vi mostrerà elefanti che passeggiano, gazzelle scorrazzanti o giraffe ruminanti. Ci sono rimasta un po’ male quando ho visto il bottone “Call the animals”.

Safari
Ma come? E’ tutto finto? Per fortuna, no!
Il bottone rimanda a un’altra pagina in cui ti viene spiegato che no, gli animali non si possono chiamare (non siamo mica allo zoo!), ma se succede qualcosa di nuovo… ti chiamano loro (quelli del sito, non gli animali). Basta seguirli su Facebook e su Twitter. Ottima strategia social! Quindi adesso scusate, devo scappare… ho un tweet che mi dice che le uova dell’aquila nera si stanno schiudendo e non me lo voglio perdere!

P.S. Se proprio siete così pigri che vi stanca anche saltare da un sito all’altro, vi consiglio Earthcam dove si possono vedere le immagini di webcam da più di 192 paesi.

P.P.S. A proposito di webcam, recentemente CocaCola ha creato proprio un video basato sulle immagini delle security camera in giro per il mondo. Non vi dico nulla, ma solo che vale la pena di guardarlo! A me è persino scappata una lacrimuccia!