Borsanalisi di Margherita Gaffarelli

Donna pulsatilla con borsa coccodrillo. Passaporto e pittura ad unghie. Poca tecnologia – se escludiamo l’ombrello -, molta mano d’opera. Profilo basso – sempre gradito -, accenni di talento espressi da singoli accessori. Una donna che non ama fare rumore, a cui non piace l’eccesso di sé, poco abituata a sputare – attenzione ai disturbi psicosomatici, se la sublimazione non riesce! -. Una personalità molto introversa, con amicizie da club privè. Segue rigorosamente il metodo omeopatico, ovvero “sorbisci ciò che per te è veleno!” Tormentata!

SE LA BORSA POTESSE PARLARE:
“Mi arrischio dove altri non osano, provo, progetto, mi disciplino, poi mi faccio asimmetrica, smetto di corrispondere, mi capisco a zig zag poi mi arrischio dove altri non osano, provo, progetto…”