Borsanalisi di Laura Caporaletti

Cara bag-owner, quando sei on the road ricordati di respirare! La tua borsa confessa che la maggior parte del tempo lo trascorri cercando di soddisfare i bisogni di altri. “Ma Belle, ma chi te l’ha detto?” – penserai tu. Semplice: hai disposto gli oggetti in modo apparentemente casuale o disordinata, e invece il caos è solo fittizio, anzi, ogni cosuccia è sotto controllo. Insomma ogni tanto ti piace apparire selvaggia ma in fondo il nobel per l’economia domestica ti spetterebbe di diritto! C’è molto in te da mostrare, abbi il coraggio di rischiare!

SE LA BORSA POTESSE PARLARE:
“Cammino dritta, senza cedimenti. Ogni tanto improvviso qualche sfrenato passo di ballo, così, per esercitarmi e ricordare che la messa in piega a volte è proprio noiosa!”