Ooh La La, la ballerina da viaggio pieghevole super chic

Miei care gazdunine, vi chiedo un piccolo sforzo di immaginazione. Siete appena arrivate a Parigi. Il polveroso-appiccicaticcio-gommoso profumo dell’aereo è ancora sulla vostra pelle ma il romanticismo ha già invaso il vostro cuore, un fiore si è posato tra i capelli chiusi in un dolce chignon e la voglia di ballare come Fred Astaire ha invaso la vostra malinconica anima francesina.
Scarpe da bistrot pariginoEntrate in un bistrot, state per chiedere un bicchiere di Chardonnay a un cameriere affascinante, quando vi rendete conto di non avere le scarpe adatte. Oh mio Dio, gazdunine ma che figura ci fate?
Avete solo pochi secondi per rimediare, certo non farete in tempo a farvi ispirare dalla nostra street hunting gallery, ma potete sempre estrarre le vostre ballerine d’emergenza dalla borsetta: ballerine talmente flessibili da potersi piegare a libro ed essere racchiuse in una borsina di raso.
Ooh La La, gadzunine! Un paio di ballerine chic è adesso ai vostri piedi! Potete passeggiare sugli Champs-Élysées e baciare alla francese tuuuutti gli uomini che desiderate. Oppure mandate pure al diavolo la Francia e camminate un po’ dove volete! Da New York a Belsedere le ballerine d’emergenza sono sempre perfette.
Butterfly Twist per essere leggere come una farfalla; Yamamour di Yamamay (perché anche i marchi di intimo fanno le ballerine!); Yosi Samra, scelte anche dalle vip come Jessica Alba e Anne Hathaway (attenzione: le ballerine non fanno diventare belle come loro); le ironiche ballerine La Gavotte di Guillaume Hinfraynon c’è davvero che l’imbarazzo della scelta per una piccola vanità, che anche le più ironiche e trasgressive non potranno non amare.
Perfetta dopo il lavoro o quando, ahimè, il vostro tacco 12 si rompe lasciandovi a terra… Ooh La La, la ballerina suona la sirena d’emergenza e voi siete sempre al top!

Ballerine Gavotte