More than dolls: la classifica dei 10 migliori accessori voodoo


Dicesi “consequenzialità logica” quella capacità che hanno alcuni concetti di richiamarne immediatamente altri. Per esempio, se dico voodoo, pensate tutti alla bambolina. Bah. Facile. Troppo facile. E a Gazduna le cose facili ci fanno un baffo!
Per questo motivo, quatti quatti, abbiamo pedinato il voodoo in una sua giornata tipo, scoprendo un sacco di altri oggetti in cui si è infilato. E, indovinate un po’, le bamboline sono la cosa più normale di tutte. Davvero.
Per provarvelo, ecco la nostra classifica dei 10 migliori accessori voodoo in circolazione. Dove “migliori” va da impensabili a inquietanti. E “voodoo” va da voo a doo.

10) Il casco voodoo

Perché preparare delle bamboline magiche per infortunare qualcuno? Basta regalargli un casco da moto del genere e aspettare che si spacchi da solo!

9) La ciambella voodoo

C’è chi infila spilloni in bambole di pezza e chi infila i denti in bambole di pasta fritta e crema. Così, a orecchio, mi sembra che a uno vada leggermente meglio. La passione di Homer Simpson, se solo fosse nato ad Haiti. Disponibile anche nella variante vegan. Perché la vendetta è un piatto da gustare senza grassi animali.

8) Il temperamatite voodoo

Perché limitarsi a limare una matita quando la si può eviscerare? Messo all’asta su eBay intorno ai 99 dollari. Dicono l’abbia comprato Romero.

7) Il set di presine voodoo

Indispensabile per estrarre dal forno le ciambelle voodoo.

6) Lo Zippo voodoo

Si chiama proprio così. Ideale per accendersi un sigaro voodoo. Esistono, giuro. E li fuma tutti lui.

5) Tè voodoo

Altro che tea revolution
! Questo sì che è un infuso astruso! Dalle parti di New York e San Francisco pare vada fortissimo. Tra le varie essenze può contenere, e citiamo: erbe, fiori, frutti e… miscele organiche. Non sappiamo cosa significhi. E, onestamente, non lo vogliamo sapere.

4) Bamboline voodoo personalizzate

Chi non ha desiderato ardentemente, almeno una volta, trafiggere quel ritardato di Winnie the Pooh? O sbudellare l’odioso Puffo Quattrocchi? Detto fatto, grazie a una collezione di personaggi in spago che più ricca non si può. Pupetti per tutti i diletti, feticci per tutti i capricci, pupazzi per tutti i… gusti.

3) Birra voodoo al gusto di sciroppo d’acero e pancetta

Non è uno scherzo: gli ingredienti sono quelli. Per davvero. Descritta come “a collision of crazies”, è l’ideale per provare l’ebrezza di una bevanda alcolica “that tastes like breakfast”. All’Homer di Haiti piacerebbe un sacco.

2) Zerbino voodoo

Dagli spilli ai tacchi a spillo! Prima si umiliano i nemici, posizionandoli fuori dalla porta. Poi si torturano, indossando gli scarpini da calcio e pulendosi i piedi. Puro genio.

1) La Voodoo-mobile

Ora, io non so chi la guidi. Ma so che gli voglio bene. Nemmeno i Ghostbuster avevano una macchina così. Certo, ci vorrà coraggio a girare per strada, ma se qualcuno ride di te… zac! Hai tutti gli strumenti per maledirlo a portata di mano.

L’OUTSIDER

Non rientrava in classifica, perché troppo di nicchia, ma non potevamo non mostrarvelo: l’Internet Explorer Voodoo!!! Quella “E” blu ha generato più frustrazioni che traffico on-line. E cambiare browser non basta per rifarsi! Tiè! Una spillonata per ogni crash. Anche se così non finiamo più!
Che fa anche rima con voodoo.