Due cuori e un social network.


In tempi di amore liquido, la convivenza rischia di mandare in tilt anche la storia d’amore più perfetta. La frase “ho bisogno dei miei spazi” è ormai un tormentone generazionale più pervasivo dell’ultima hit di Lady Gaga e minaccia i progetti di stabilità di coppia che i piccioncini 2.0 elaborano in preda all’estasi amorosa. Come conciliare allora il desiderio di stare insieme con la necessità di godere della propria libertà? Beh, niente paura: ci pensa il web, che ci offre un modo per avere sempre a portata di mano oggetti e ricordi della nostra storia d’amore evitandoci di rompere in testa al partner il servizio di piatti comprato all’Ikea. Si chiama mymemoryhome.com ed è un social network emozionale. Emozionale?, direte voi. Proprio così: una casa virtuale dove custodire le emozioni quotidiane e i ricordi di una vita sotto forma di immagini, pensieri, addirittura canzoni.
È facilissimo: in pochi click, possiamo scegliere una tipologia di abitazione e arredarla come preferiamo aggiungendo disegni, foto, eventi e pensieri. Uno spazio per i momenti più belli, una
biblioteca del vissuto, un album online con cui documentare la nostra storia d’amore e vivere una convivenza virtuale che più sicura e divertente non si può. E se la storia finisce? Nessun problema: basta un click per traslocare, e cambiare vita – ops, volevo dire – profilo social!