Archivi tag: londra

From Notting Hill to Senigallia
Personaggioni avvistati nei loro habitat
settembre 12, 2013 Leggi
Dal Notting Hill Carnival al Summer Jamboree di Senigallia: il meglio di due festival di folle e follie

Eh sì, l’estate è (ahimè) quasi al termine. Fortunatamente però, quest’anno nelle mie ferie non sono mancati i “personaggioni”. Avete presente quegli individui che con un carisma naturale riescono a indossare scaldamuscoli, perizoma fluo, accappatoio e boa tutto assieme nello stesso outfit? [Continua]

Pubblicato in Why Not? | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati
solo pee
Orinatoi o orina-toy?
marzo 28, 2013 Leggi
Quando fare pipì in un bagno pubblico diventa una sfida folle e creativa

Caro Gaz, grande esperto di psicologia e deliri, mi rivolgo a te perché ho un problema: non riesco a fare pipì nelle toilette se c’è qualcuno accanto a me. Sì, proprio così. Non esce. [Continua]

Pubblicato in Why Not? | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati
Björn Borg Underwear
Sexy and Fluo
novembre 7, 2012 Leggi
L’underwear Bjorn Borg fa venire voglia di spegnere le luci!

Cosa accade la sera, quando in camera da letto si spengono le luci?
C’è chi fatica a prendere sonno, chi si addormenta facilmente, chi prova a farsi guidare nel mondo dei sogni da applicazioni come Dream:ON e chi, invece, indossa Björn Borg e ha ben altri pensieri per la testa! [Continua]

Pubblicato in Brand Station | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti
homeless home
ClochARTs
settembre 10, 2012 Leggi
Le storie e i volti dei senzatetto nelle fotografie di Lee Jeffries

In America li trovi agli angoli delle strade con il bicchiere di Starbucks in mano per le monetine e un cartello con scritto a mano “perché mentire?!? Vorrei tanto una dannata birra!”. C’è chi apprezza la sincerità e da loro qualche spicciolo, chi fa finta di niente e continua a camminare freneticamente immerso nel flusso della metropoli e chi, come Lee Jeffries, cerca di parlarci, conoscerli meglio, ascolta la loro storia e li fotografa. [Continua]

Pubblicato in Arts & Design | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento
James Bowen e il suo gatto di strada Bob
C'era una volta un Gatto con una Sciarpa Verde...
agosto 27, 2012 Leggi
A street cat named Bob: una storia di amicizia, viaggi, chitarre e best sellers
Di

Il viaggio più bello che un uomo può compiere è quello lungo la strada della vita: non sai quanto dura, non sai dove ti porta, non sai cosa ti lascia e soprattutto non sai chi puoi incontrare lungo il cammino. [Continua]

Pubblicato in Comunicazione | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento
mini guida del perfetto traslocatore
Manuale del Giovine Traslocamatore
luglio 24, 2012 Leggi
7 consigli per traslocare all’estero in maniera giovine

A voi amanti delle vacanze in riva al mare, con mojito in mano e sdraio sotto il sedere, mi rivolgo. Io, che rimpiango la legione straniera e che da giovine leggevo “Ventimila leghe sotto i mari”, non disdegno certo un’abbronzatura croccante e qualche fresca bevuta alcolica a Porto Cervo, né tanto meno fiumi di Pilsner in Piazza San Venceslao, ma non sono il tipo da viaggio, souvenir e foto ricordo. Io preferisco i traslochi. [Continua]

Pubblicato in Why Not? | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento
performance di danza in aeroporto
Danzando nel tempo d'attesa
giugno 27, 2012 Leggi
Ritmi, performance e coreografie da flashmob per viaggiare oltre la quotidianità

Seattle, Detroit, Frankfurt, London, Reykjavik, London, Seattle. No, non si tratta dell’agenda di un businessmen, ma dell’itinerario di una coreografia concepita per essere presentata nelle lobby di questi aeroporti. [Continua]

Pubblicato in Comunicazione | Contrassegnato , , , | 1 commento
Teatro con proiezione di video mapping
No night, no light!
maggio 2, 2012 Leggi
E i palazzi presero vita: tra mapping e trompe-l’oeil, le proiezioni luminose di NuFormer
Di

Fuochi d’artificio, stelle cadenti, eclissi solari… quante volte abbiamo alzato gli occhi al cielo, anche solo per sognare un po’, o per fantasticare su mondi lontani? Beh, io l’ho fatto un’infinità di volte, e sono qui a suggerirvi un’altra ottima ragione per continuare. [Continua]

Pubblicato in Comunicazione | Contrassegnato , , , | Lascia un commento
radiohead cover
My bedroom is in da house!
marzo 21, 2012 Leggi
Boiler Room: music party con i Radiohead nella tua cameretta

Un paio di mesi fa ha suonato a casa mia – per la felicità dei vicini – Thom Yorke, meglio noto come il cantante un po’ eccentrico dei Radiohead. Una bella seratina tra coinquilini e birra. No, non sono diventato certo un vip. No, tanto meno sono diventato famoso per la mia traccia fatta con Garage Band con l’amico Francone. [Continua]

Pubblicato in Digital Culture | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento
bring color to life
Guarda che ritmo!
marzo 15, 2012 Leggi
Il sound dell’inchiostro, il colore della musica: ascoltare con gli occhi

Oggi vi propongo un viaggio nel mezzo di tutto ciò che di bello c’è da vedere nella musica. Avete capito bene: vedere. Perché quando si parla di musica, anche l’occhio vuole la sua parte. [Continua]

Pubblicato in Arts & Design | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento
beatles_HOME little
I am the Walrus!
marzo 5, 2012 Leggi
Oh Beatles, I just can’t get enough!

Se siete, come me, parte di quel 51% della popolazione mondiale che ama i Beatles (l’altro 49% é per i Rolling Stones), concorderete con la sottoscritta che non bastano mai. [Continua]

Pubblicato in Comunicazione | Contrassegnato , , | 1 commento
Elephant Scrabble
Gazduna
gennaio 12, 2012 Leggi
Damien Hirst. Punto. Punto. Punto.

In principio furono gli animali eviscerati, squartati e immersi in formaldeide. Poi, nel nome di dio, arrivarono i teschi tempestati di brillanti (dileggiati, in seguito, da burbanzosi kit da assemblare in stile Ikea) e dopo un altro po’ di tempo ci venne spiegato che il fumo è un suicidio teorico. [Continua]

Pubblicato in Why Not? | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti
Tea_revolution_home
ottobre 24, 2011 Leggi
Tea revolution: mi rivolgo proprio a tè!

In questo post mi rivolgo a tutti quelli che, quando Fabio Caressa alla fine del primo tempo di una partita di calcio dice “e l’arbitro manda tutti a prendere un tè caldo”, si alzano dalla poltrona e vanno a prepararselo. Ai conservatori americani che sono guidati programmaticamente dai Tea Party [Continua]

Pubblicato in Why Not? | Contrassegnato , | 6 commenti