PierLu esulta, la Rete pure. Il meme vittorioso di un Tumblr made in Italy

Scritto il 06-02-2013 in Digital Culture da


Lo ha fatto Di Caprio. Lo ha fatto Keanu Reeves. E adesso tocca a lui: Pierluigi “Gargamella” Bersani. Stesso carisma, stessa fama, stesso sex appeal? Forse no, ma stessa viralità.

Sapete com’è, la Rete ogni tanto lo fa. Spunta una foto in cui un personaggio conosciuto è in una posa particolarmente ridicola o contraria alla sua nomea. Qualcuno ha un’intuizione brillante, scontorna il malcapitato e lo piazza in un contesto totalmente differente, creando un effetto comico e surreale.

 

Questa è la scintilla che fa esplodere la bomba. In men che non si dica, un esercito di fotoscioppatori (con un po’ di tempo libero e tanta voglia di perderlo con stile) si dedica allo stesso progetto e Google Images straripa di infinite variazioni sul tema. 

Abbiamo avuto, per l’appunto, Stunning Leo (faccia solare e camminata da cartone animato) e Sad Keanu (seduto su una panchina con tutta la tristezza del mondo addosso). Senza contare i London Riots o i disordini di Roma con il meme-star Er Pelliccia.

 

Ma adesso passano tutti il testimone a lui: il Bersani vittorioso. Il politico più pacato e monocorde di casa nostra si lascia andare a un gesto incolsulto: alza le braccia al cielo ed esulta. C’è da chiedersi come mai. E la risposta… beh, è questione di tanta fantasia e un po’ di (sana) cretinaggine.

 

C’è il Bersani entusiasta che vola con E.T. in bici, il Bersani contento di far parte della gang di Arancia Meccanica, il Bersani euforico per aver battuto Bolt sui 100 metri e così via.

Non solo. C’è anche il Bersani-che-esulta-generico.png, pronto ad essere carpito e usato per mille nuove mirabolanti avventure. Lo mette a disposizione un fantastico Tumblr, creato per l’occasione, al grido di YOU KNOW WHAT TO DO (WITH THIS S*IT)!

 

E così Bersani conquista anche il web. Del resto, era un passo naturale per lui che già domina i media tradizionali con il suo innato carisma da comunicatore provetto! Chissà che succederà a questi meme il giorno dopo le elezioni!

 

 

Intanto, noi di Gazduna – che abbiamo ceduto da un pezzo al fascino becero del lato oscuro del web – non abbiamo esitato ad accaparrarci un po’ della gioia bersanesca, per dare lustro a qualche avvenimento del nostro passato. Vi proponiamo qui di seguito i risultati.

Effettivamente, con la grinta di Pierluigi è tutta un’altra storia!!!

 

Al matrimonio di Nadiolosca, la crew si dispera per la sua rinuncia al nubilato. Bersani invece è contento.

Il vento all'uscita dalla Chiesa fa volare i nastrini del cappello della sposa Nadiolosca. E Pigì con loro!

Lolly Pocket vince a Risiko ed esulta in maniera contenuta. Bersani controlla da lontano e simpatizza.

Zaziwo compie gli anni. Pierluigi fa una comparsata e festeggia con lui.

Carnevale di qualche anno fa: Lolly Poket piratessa, Mykoize coniglietta, MarKeno (e coinquilino) Luigi & Mario e Bersani travestito da vincente

Bersani e Mykoize tentano la procedura per la fusione, come Goku e Vegeta.

Pignasmile durante i festeggiamenti post-laurea alterna un vasetto pieno di marmellata a uno pieno di Bersani!

MarKeno si laurea e scala un monumento per l'euforia. Pierluigi lo precede, sbeffeggiandolo per questo.

 

 

Informazioni sull'autore MarKeno

Raffinato conoscitore del futile nonché ispirato esperto di spunti, MarKeno è solito sfruttare il suo tempo perdendolo con stile. Cordialmente perseguitato da fantasie e parole, da sempre ripugna gli ormeggi e propugna miraggi. Rifugge in genere le cifre, ma eccone alcune che lo riguardano: un paio di lauree, cinque statuette di cinque amici, un computer pieno di scritti, una cineteca un po’ retro e un po’ cartoon, una libreria che vomita tonnellate di fumetti e quintali di libri. Pragmatismo e Concretezza lo evitano con sdegno, ubriacandolo di dribbling sin dalla più tenera infanzia. E, del resto, quell’età non lo ha mai del tutto abbandonato, aggrappatasi caparbia a un provvidenziale ciuffo di nostalgia, nella notte del suo diciottesimo compleanno. Da allora, ma anche prima, e presumibilmente poi, MarKeno è così: anima nerd, immaginario incandescente, citazionismo inarrestabile, emotività debordante e aracnofobia cronica. Ma anche: nevrosi, monomanie, sbalzi umorali, loquacità tendente a logorrea e spiccata propensione a voli pindarici, infantilismi oltre che a molestare/stimolare le persone fino allo stremo. Vi sta già simpatico, scommetto. No? Ecco, lo sapevo che non dovevo dirvi che ha paura dei ragni. [continua]

Lascia un Commento

scarlett meets gazduna home

Scarlett Johannson & friends: il “lato B” delle webmanie

Lo diceva mio nonno: “Buono con buono fa buono”. Tradotto: una cosa positiva sommata ad un’altra cosa positiva ...

Flag

Aggiornamenti di Stato: l’Italia in tempo reale

Se siete tipi ansiogeni, ve lo sconsigliamo vivamente. Se siete investitori in borsa, potreste diventare ansiogeni, e quindi ...

home

I teletubbies fermano i riots londinesi

Mentre tutti i media riportavano gli sviluppi della rivolta dei riots di Londra e ne cercavano le ...

fail

Ma parla come chatti!

Ieri ho fatto una battuta a mio cugino di 14 anni e lui ha risposto: “Lol!” LOL!? Le ...

home autoscatti little

Angoli di vista: l’autoritratto ai tempi di Facebook

Cos'hanno in comune: questa foto            e…         quest'altra? ...

google home

Piattola.com: chi cerca… cerca. E basta!

Avete letto il meme qui sopra? Pura verità. Oggi possiamo cercare tutto, trovarlo subito e non sbagliare mai. ...