Cinque food blog golosi per chi ha fame di buoni consigli in cucina

Oltre che curioso, Gazduna è anche molto goloso!

Di solito passa affamato da un blog di cucina ad in altro, cercando di carpire i segreti culinari dei migliori cuochi (senza riuscirci, sigh).

Per questo oggi vi proponiamo un Colibrì Friday dedicato a chi ci rende la giornata più lieta, ghiotta e stuzzicante. Oltre a farci morire d’invidia, dato che in redazione abbiamo – aspettate che conto – tre pacchetti di cracker, uno di gallette di riso e due schiacciatine.

Ecco a voi i #Colibrunch, cinque blog/siti dove noi ci rechiamo a… sbavare abitualmente. E senza ritegno!

Ps. Ve lo anticipiamo: c’è una piccola eccezione in questo Colibrunch, qualcosa di molto buono che però non si mangia e non si beve. Ma andiamo con ordine: buona lettura… e buon appetito!

The royal taster

Voi sapreste dove trovare un rustico? E un Vodka Sour allo zenzero?

Beh noi no di sicuro… ma lei sì! Lei, la Regal Assaggiatrice: Sybelle!

E’ colpa sua se adesso vogliamo a tutti i costi fare una capatina a Hasselt, in Belgio, per mangiare il Croque Maison del Drugstore!

Se gli occhi potessero saziare la pancia, con questo blog vi sentireste davvero satolli e appagati!

Attenzione a non sbavucchiare sulla tastiera del computer, però!

The breakfast review

La colazione è il pasto più importante della giornata. Ecco, quindi non vorrete sprecarla mangiando un triste cornetto risalente a Maria Antonietta e bevendo un cappuccino che sa di liquido per i vetri, giusto? The Breakfast Review vi semplifica le cose: una selezione delle migliori colazioni in giro per l’Italia.

Chicca per gli Instagram addicted: se usate il tag #livebreakfast finirete sulla wall del loro sito!

Un tocco di zenzero


Sandra Salerno non ha certo bisogno di presentazioni, ma se dovessimo riassumere il suo blog in tre parole sarebbero “Fa venire fame!”. Tanta splendida fame di qualità!

Seguirla nelle sue peregrinazioni culinarie è un piacere, per scoprire i prodotti e le ricette migliori attraverso le sue golosissime parole.

E se siete curiosi di scoprire qualcosa di più sulla sua personalità, gustatevi (anzi, divorate!) la sua Borsanalisi! Ovviamente, se non siete sazi (di borsanalisi) potete richiederne una personalizzata anche voi!

FoodOGrafia

Vi avevamo già parlato di Food Stylists, perché è cosa buona e giusta (soprattutto buona!) dare spazio a chi mette in riga un piatto di maccaroni e ci fa venire gli “sgrisolini” allo stomaco anche attraverso lo schermo del computer. FoodOGrafia è il blog di Alessandro Guerani, food photographer bolognese. I suoi scatti sono deliziosi e fragranti: pare quasi di sentire il profumo di buono dai pixel dello schermo!

1caffé

Vi avevamo anticipato un’eccezione culinaria e infatti i caffè che troverete qui non sono veri, ma sono comunque molto buoni. 1caffè è un’associazione no profit (fondata da Beniamino Savio e Luca Argentero) che riprende simbolicamente la tradizione del caffè sospeso napoletano, per la quale un avventore benestante ordina due caffè, bevendone uno solo e lasciando l’altro in “sospeso”, per qualcuno di meno abbiente.

Secondo questa logica, chi si iscrive al sito può offrire, ogni volta che vuole, un caffè simbolico a un’associazione no profit, che cambia tutti i giorni.

Perché una tazzina di buone azioni, prima o dopo i pasti, non guasta proprio mai.

Se ora sentite un rumore di fondo, non preoccupatevi di abbassare il volume delle casse. Sono brontolii di stomaco! E come dice il poeta: allo stomaco non si comanda! Come? Non era lo stomaco? Provate a chiedere al poeta per l’ora di cena e ne riparliamo! 😉