Le storie e i volti dei senzatetto nelle fotografie di Lee Jeffries

Scritto il 10-09-2012 in Arts & Design da


I senzatetto di Lee Jeffies

In America li trovi agli angoli delle strade, con il bicchiere di Starbucks per le monetine in una mano e, nell’altra, un cartello con scritto a pennarello “Perché mentire?!? Vorrei tanto una dannata birra!”. C’è chi apprezza la sincerità e dà loro qualche spicciolo, chi fa finta di niente e continua a camminare freneticamente immerso nel flusso della metropoli. E poi c’è chi, come Lee Jeffries, cerca di parlare con loro, conoscerli meglio, ascoltare la loro storia. Poi li fotografa.
Con la sua Canon 5D, Lee riesce a racchiudere in uno scatto i racconti e le sofferenze dei senzatetto, di coloro che vivono nell’ombra, di quelli che non sono né bianco, né nero, ma semplicemente dimenticati.

I senzatetto di Lee Jeffries Lee Jeffries è originario di Manchester, città dove il calcio è una forma di religione, e inizia la sua carriera fotografando eventi sportivi. Di lui si sa ben poco… si trovano solo notizie dell’incontro con una ragazza dallo sguardo magnetico che stava chiedendo l’elemosina per le strade di Londra. Da quel momento, Lee inizia a cercare nei volti dei senzatetto storie che valgono davvero la pena di essere raccontate.
I suoi scatti sono vividi, graffianti, profondi.
Li potete ammirare anche sul profilo Flickr dell’artista, o seguirne i passi dalle parti di Twitter. Non aspettatevi il profilo di un chiacchierone, però. Il caro Lee, da vero artista, pensa a fare il suo lavoro e non perde troppo tempo a twittare, aggiornare siti ufficiali, o postare su fan page varie… Lui comunica con le immagini. E comunica davvero tanto.
Date un’occhiata ai suoi lavori, rimarrete come me (e come i suoi soggetti): senza parole

I senzatetto di Lee Jeffries
I senzatetto di Lee Jeffries I senzatetto di Lee Jeffries

I senzatetto di Lee Jeffries

I senzatetto di Lee Jeffries

I senzatetto di Lee Jeffries

I senza tetto di Lee Jeffries

I senzatetto di Lee Jeffries

I senzatetto di Lee Jeffries

 

 

Informazioni sull'autore Nadiolosca

Nadiolosca non si assapora. Nadiolosca non si sorseggia. Nadiolosca si beve rigorosamente a vetro! [continua]

Lascia un Commento

5-Consigli-per-usare-al-meglio-instagram

5 trick per la tua estate su Instagram

Publisher: @stailuan     Ci fu il tempo in cui tutti usavano Messenger, quello in cui tutti si iscrissero a MySpace e ...

illustrazioni-super-eroi-grassi-gazduna-cover-alex-solis

Rotondetti ma felici: ecco i super-eroi disegnati da Alex Solis!

Ottobre è il mese di buoni propositi, dell'iscrizione in palestra e delle diete. Per tanta gente‚ troppa, ma non ...

maglie-delle-nazionali-brasile-2014-small

Gli stilisti delle nazionali: che simpatici umoristi!

Publisher: @stailuan   I mondiali di calcio, l'evento più "spinto" della storia, sono agli sgoccioli... Dopo l'epica sconfitta del Brasile ad opera ...

NIPPLE-Sex-tracker-app-perfomance-sesso-home

Sex Activity: ecco come ti misuro le prestazioni sessuali con una APP!

    Sapete cos’è un sex tracker? No, non è un nuovo tipo di giocattolo erotico per ragazze... E’ bensì una ...

Stelline-vs-Retweet-il-twitter-raccontato-da-matteobianx-per-gazduna-home

Ho il Twitter e non ho paura a usarlo!

Twitter è quel social network che... Sì, vabbè, se vi devo anche spiegare cosa sia e perché, allora facciamo ...