Le Chou Chou: bijoux fatti apposta per tè

Scritto il 19-12-2011 in Stile da


Chi ha detto che l’ora del tè debba essere appannaggio degli inglesi? Basta spostarla alle quattro, levare il latte – zut, rovinare un perfetto Jardin de Tuileries col latte, quelle horreur! – piazzarsi in un bel Café Palais Royal non troppo distante da Les Galeries Lafayette, ordinare mezzo chilo di madeleines e il gioco è fatto.
Dite che Parigi è un po’ troppo lontana e un po’ troppo cara? La vostra Mykoize ha la soluzione per portare sempre con voi l’atmosfera di un tè parigino: fare un salto sul sito Le Chou Chou e acquistare un gioiello a caso della collezione Les Madeleines. Anzi, acquistarli tutti!
Vi devo parlare di come a guardarli sembra di avere a portata di mano – di orecchio, di collo, ecc. – un’ora del tè tutta personale con tanto di merletto francese e ceramiche di Limoges? Absoulement non!
Annapaola Rapacciuolo, la designer creatrice di queste meraviglie, è riuscita ad inserire nei suoi gioielli – davvero perfetti in ogni dettaglio – tutti gli ingredienti per fare un tuffo nel passato e per tirare fuori la nostra anima romantica senza risultare troppo nostalgiche. Non vi basta? Devo anche dirvi che le creazioni sono in ceramica, resina e pietre semipreziose e rigorosamente fatte a mano?
Cosa aspettate? Qui bisogna prenderne a man bassa, come con le caramelle! Anche perché i nomi delle collezioni sono piccole delizie: Bon Ton, Les Gourmandises, La Patisserie… Gnam!

Informazioni sull'autore Mykoize

Mykoize vive perennemente senza tempo, tanto da aver passato la soglia del quarto di secolo pensando di avere ancora vent’anni. Ha il vizio di collezionare città, famiglie e lavori e di rubarne il meglio senza destare alcun sospetto. Salta per la maggior parte del tempo da un treno all’altro e, nel mentre, scrive. Non può farne a meno. Una mattina si è scoperta Social Media Strategist, ma giura che non è colpa sua. Pensa di essere e-qualcosa, ma non ha ancora capito cosa. Anima persa, si diletta come sibilla in erba. Chiamare ore pasti, astenersi persone serene e sollevate. Per il principio del nomen omen, pare che imbastisca rivoluzioni e che si immerga in profondità inaudite. Dicono anche che i libri non li legga, ma li divori come snack tra un pasto e l’altro, ma sono solo leggende metropolitane. Forse. [continua]

Lascia un Commento

illustrazioni-super-eroi-grassi-gazduna-cover-alex-solis

Rotondetti ma felici: ecco i super-eroi disegnati da Alex Solis!

Ottobre è il mese di buoni propositi, dell'iscrizione in palestra e delle diete. Per tanta gente‚ troppa, ma non ...

maglie-delle-nazionali-brasile-2014-small

Gli stilisti delle nazionali: che simpatici umoristi!

Publisher: @stailuan   I mondiali di calcio, l'evento più "spinto" della storia, sono agli sgoccioli... Dopo l'epica sconfitta del Brasile ad opera ...

poipoi-il-nuovo-ecommerce-abbigliamento-fashion-cover-interna

POIPOI: l’ultima fissazione in fatto di e-commerce!

  Il viaggio di una donna alla ricerca dello stile perfetto è tortuoso, ingarbugliato come i Noodle di Momofuku ...

Smartphone Cover Cool Breackfast Little

Pimp my cover, ovvero quando lo smartphone si veste peggio di te!

  Io vi vedo, davanti allo specchio ogni mattina, impegnatissimi nel trovare la posa perfetta per il #selfie quotidiano, ...

cover oscar 2014

La Notte degli Oscar 2014 rivista con le immagini che non ti aspettavi

  Un selfie da 3 milioni di retweet. Una manciata di pezzi di pizza. Un Leo Di Caprio ancora ...